Mario D'Agostino

Medico Chirurgo

 
Mario d'Agostino - buona politica per il territorio! Mario D'Agostino - onest? e coerenza! Mario D'Agostino - seriet? e concretezza!

Taobuk ? una ricchezza, non uno spreco di risorse.

E’ molto triste dover ammettere che in una Città come Taormina, ben nota al mondo per le sue eccellenze artistiche e culturali, su progetti che dovrebbero unire la nostra comunità piuttosto che dividerla, si abbiano divergenze di vedute tanto marcate. In tanti abbiamo avuto modo di leggere, nelle dichiarazioni di qualche esponente politico, una sorta di fastidio per alcune recenti iniziative promosse, fastidio espresso con pensieri striscianti capaci però di lasciare senza parole. Particolarmente, quando ci si riferisce alla Cultura, come è possibile parlare di “sperpero di denaro pubblico”? Eppure, non avevamo sempre creduto che la Cultura fosse uno straordinario motore di sviluppo per la Società , un elemento di coesione e d'identità quasi irrinunciabile? O forse ci sbagliavamo? Dunque, magari ha ragione quel politico della Lega Lombarda che diceva che “con la cultura non si mangia”! Se così la pensiamo, allora chiudiamo le biblioteche, dato che non portano guadagni! Oppure aboliamo i musei, così risparmiamo sul personale da pagare! Ancora, proviamo ad uccidere la storia, colpevole di non trascinare con se vantaggi economici immediati. Oppure, forse, faremo bene a tenere a mente che il fine ultimo della Cultura non è il profitto, ma l’evoluzione della società; ed in ogni caso, poichè la domanda mondiale va in questa direzione, comprendere che investire nell’ampio e variegato mondo della Cultura può essere anche premessa di benessere economico. E’ anche per questo che l’amministrazione di Taormina ha promosso, e difenderà, il progetto Taobuk; perchè è una iniziativa di grandissima valenza, che ha oltrepassato ampiamente ormai i confini regionali e ne vengono a testimoniare l’importanza figure istituzionali di primo piano, oltre naturalmente ai veri e propri alfieri internazionali del mondo della Cultura; ma anche perché la collaborazione pubblico-privato, in questo campo, è veramente indispensabile, e diventerà la chiave di volta nella valorizzazione del nostro patrimonio artistico e paesaggistico. Naturalmente, ben vengano i suggerimenti, le idee migliorative, le ipotesi di prospettive future. Tutto questo però non può e non deve invalidare l’idea di base che una progettualità valida va comunque sostenuta, e deve poter sopravvivere nel tempo, perché rappresenta una indubbia ricchezza, e non uno spreco, per la nostra comunità.

sabato 22 agosto 2019

Video politica

Incontro elettorale a Taormina del 21 ottobre 2012
Vedi tutti

Video professione

Sanit?á in pillole - Puntata 8 - Il tumore del colon
Vedi tutti