Mario D'Agostino

Medico Chirurgo

 
Mario d'Agostino - buona politica per il territorio! Mario D'Agostino - onest? e coerenza! Mario D'Agostino - seriet? e concretezza!

E' questione di responsabilit?...

Il cammino politico di questa maggioranza, iniziato due anni fa, è proseguito lungo una strada tortuosa e irta di ostacoli. Certamente, compito di una maggioranza responsabile è porre in atto tutti i mezzi ed i correttivi necessari per promuovere la migliore gestione ed il miglior benessere di una comunità, ed a questo impegno non può e non deve sottrarsi. Anche per questo ho condiviso il tentativo di “pacificazione tra le parti” portato avanti dal Primo Cittadino Eligio Giardina. Non è tempo di divisioni sulle scelte cruciali per la Città, come non è tempo di nascondersi dalle responsabilità da assumere. Ecco perché, da questo nuovo dialogo con la Città e con le forze politiche, e per tutte le scelte decisive per la nostra comunità che dovranno essere portate avanti, il tirarsi indietro da parte di quanti potrebbero dare un loro apporto, rappresenterebbe un grosso errore. Se, infatti, sarebbe stato più ben facile, per me come per altri, aspettare tempi migliori, o tenersi alla larga da una situazione da più parti vista nella prospettiva migliore come “critica”, è anche vero che sarebbe stato poco comprensibile il non spingere sull'acceleratore di un percorso di rilancio della attività amministrativa in quello che è probabilmente il momento più difficile per la nostra comunità, sia da un punto di vista economico-finanziario, quanto politico e sociale. Le prese di posizione di alcune componenti politiche come quelle che si riconoscono in Vittorio Sabato e Salvo Cilona, ma anche la new entry “Taormina libera”, che ha riallacciato alcuni fili interrotti della politica , rispondono esattamente a questo senso di responsabilità; al contrario, stupisce il prevalere, da parte di alcuni, di un aspetto comportamentale largamente disfattista, del “tanto peggio tanto meglio”, come se in ballo non ci fosse il futuro della nostra comunità. Siamo in fase cruciale della vita sociale ed economica di Taormina, e se esiste un preciso momento in cui deve affermarsi il dialogo concreto e la “costruzione reale”, il momento è proprio questo. Naturalmente, discorso a parte merita la componente politica “Taormina futura”, apparentemente fuori da quello stesso progetto politico che l’ha vista protagonista dai primissimi momenti. Le affermazioni in una nota del suo leader, Bruno de vita, sono in buona parte condivisibili, ed il privarsi delle risorse umane e delle competenze di questo gruppo non è affatto un bene per la attuale maggioranza di governo cittadino. Credo che il buon senso, anche in questo caso, possa prevalere , e si possano fare i giusti passi per una politica più armonica ed efficace, risolvendo ogni attuale incomprensioni .

domenica 19 luglio 2019

Video politica

Incontro elettorale a Taormina del 21 ottobre 2012
Vedi tutti

Video professione

Sanit?á in pillole - Puntata 8 - Il tumore del colon
Vedi tutti